Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Calcio a 5, serie A2 – Montesilvano-Cagliari 3-3: esordio biancazzurro per l'albiceleste Matias Rosa

Condividi su:

In testa al girone A di serie A2, se l'Orte contiunua a salire, raggiungendo quota 32 punti, il Montesilvano di Ricci sottrae ben due lunghezze al Cagliari di Podda, al cui passo si allinea l'ex capolista Came Dosson. Nel giorno che non concede più di un pareggio, nella trasferta a Sestu, ai fratelli dell'Acqua&Sapone, il Montesilvano guadagna nel suo PalaRoma un punto di platino con squadra più protesa alle calcagna dell'Orte. Se nel palazzetto di Sestu si saluta dopo mesi il rientro nel rettangolo di gioco del numero 13 Caetano, in quel di Montesilvano si dà il benvenuto in campo al Nazionale argentino U20 Matias Rosa.

Concretizza il vantaggio casalingo dei primi minuti Alex Di Pietro; ristabilisce un pari sotto l'incrocio, su spiazzante calcio piazzato, Victor Lopez. Si avvicendano vari tentativi dalla distanza da parte del numero 6 Mati Rosa che preludono ad esilaranti ma infruttuosi scambi aerei agli antipodi del rettangolo. L'estremo difensore del Cagliari esce affrontando con un siluro il collega Mazzocchetti. Eric Mendes rimane a terra ma il gioco prosegue con la perspiace azione guidata da De Oliveira e finalizzata da Bernarderz, il quale pone il sigillo del 1-2 nell'angolino più lontano. Dopo minuti di manutenzione al palo di Mazzocchetti, è finalmente Burato a spuntarla, approfittando di incomprensioni plurime allo specchio tra Murru, Lopez e Bernardez.

Nella ripresa, ad inibire lo sfondamento sardo è Tosta, il quale inoltre, in velocità, coglie un fragoroso palo. Il 3-2 non tarda, scaturendo dall'intesa perfetta tra Mendes e Di Pietro. Il risultato si appiana poi con Barbarossa. Con Correia portiere di movimento, Bordignon ha l'agio di provare a ferire lo specchio di Murru. Calderolli porge un pallone d'oro a Mendes, il quale, d'interno sinistro, manca l'obiettivo, prima ancora di centrare in pieno Murru. Destinato ad esser procrastinato l'appuntamento con il gol per il numero 10 biancazzurro.


14a giornata Serie A2 Girone A 

MONTESILVANO-CROCCHIAS CAGLIARI 3-3 (2-2 p.t.)


MONTESILVANO: Pieragostino, Bordignon, Burato, Correia, Eric, Di Pietro, Di Risio, Rosa, Tosta, Calderolli, Mazzocchetti, Scordella. All. Ricci

CROCCHIAS CAGLIARI: Murru, Hugo Bernardez, Alan, Victor Lopez, Barbarossa, Mura, Sanna, Cabiddu, Congiu, Piaz, Ferraro. All. Podda

MARCATORI: 5’07’’ p.t. Di Pietro (M), 10’04’’ Victor Lopez (C), 16’49’’ Hugo Bernardez (C), 18’54’’ Burato (M), 2’53’’ s.t. Di Pietro (M), 15’41’’ Barbarossa (C)

AMMONITI: Eric (M), Mura (C), Tosta (M), Mazzocchetti (M)

ESPULSI: 10’04’’ p.t. Pieragostino (M) per fallo su chiara occasione da gol

ARBITRI: Wladimir Dante (Ciampino), Simone Micciulla (Roma 2), Dario Di Nicola (Pescara) CRONO: Matteo Ariasi (Pescara)

Condividi su:

Seguici su Facebook