Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L'abbraccio virtuale del Cip Abruzzo ad Alex Zanardi

Il presidente Mauro Sciulli: "Sempre vicino al mondo paralimpico abruzzese"

Condividi su:

Tutto il mondo sportivo si stringe attorno a un campione esemplare come Alex Zanardi che sta mostrando gli artigli in una dura lotta per tornare a fare quello che ha sempre fatto per lo sport e per il mondo paralimpico con il suo non mollare mai.

Dopo il terribile incidente alla guida della sua handbike sulle strade toscane, nel corso della staffetta paralimpica Obiettivo Tricolore, Zanardi è attualmente ricoverato nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale Le Scotte a Siena, dopo aver subito un delicato intervento di neurochirurgia durato circa tre ore. Trasferito in terapia intensiva, ha parametri emodinamici e metabolici stabili mentre resta grave il quadro neurologico secondo l’ultimo bollettino medico mattutino.

Il grande Alex è stato sempre vicino al mondo paralimpico abruzzese nei raduni della nazionale italiana di paraciclismo a Rovere, Pineto, Pescara, Roseto degli Abruzzi e Francavilla al Mare, coinvolgendolo anche nelle nostre giornate dedicate allo sport paralimpico – commenta con un velo di commozione Mauro Sciulli, presidente regionale Comitato Italiano Paralimpico Abruzzo (nella foto proprio con Zanardi) –. Tutti noi lottiamo con lui per il suo esempio di persona che ha superato mille difficoltà, nella speranza che migliori il suo quadro clinico.

Al mitico Alex e alla sua famiglia un grande abbraccio virtuale da tutto il CIP Abruzzo”.

Condividi su:

Seguici su Facebook