Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La regia di Riccardo Nardi al servizio della Pescara Basket

Condividi su:

La Pescara Basket del presidente Luca Di Censo ufficializza l'arrivo del playmaker classe 1998 Riccardo Nardi, già al lavoro con la squadra biancazzurra da diverso tempo.

L'ammiraglia pescarese guidata da coach Enrico Fabbri si rinforza dunque con un elemento importante, cresciuto nel florido vivaio dell'Eurobasket Roma, con cui ha esordito in serie B a quindici anni e dove ha raggiunto ben quattro finali scudetto giovanili, dimostrando mentalità e cultura del lavoro.

Gettoni di presenza anche in serie A2 prima di farsi le ossa in serie C, dove nonostante la giovanissima età ha sempre raccolto medie importanti sia in C Gold che in C Silver con Pamphili World Basketball, Nuova Lazio Pallacanestro Riano, Anzio e poi Ragusa, con un team importante. Ora è pronto per fare il salto di qualità a Pescara e mettere le sue qualità al servizio della squadra.

Play molto ordinato, uomo squadra, è l'ingrediente giusto nella miscela biancazzurra. La duttilità e l'intelligenza di Nardi è perfetta per poter giocare in qualsiasi quintetto che sceglierà il coach. Nonostante la giovanissima età, ha già maturato l'esperienza necessaria per gestire il ritmo di una squadra di altissima classifica. Queste doti le ha già fatte vedere nelle prime amichevoli, dove ha ben figurato in qualsiasi rotazione dei biancazzurri.

Le parole di Riccardo Nardi: "Sono molto felice di arrivare a Pescara ed è stato semplice scegliere questa piazza. La società mi ha presentato il suo progetto, davvero importante, e in più avevo già sentito parlare di coach Fabbri e tutti me lo avevano descritto come uno degli allenatori più preparati a questo livello. Queste premesse sono state confermate nel primo periodo di allenamento. La squadra mi sembra davvero competitiva e credo ci siano tutte le premesse per fare bene. Il campionato si avvicina e noi stiamo lavorando duramente per arrivare prontissimi all'appuntamento!".

Condividi su:

Seguici su Facebook