Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Movimento cinque stelle sull'accusa ai consiglieri Sospiri e Mazzocca sul caso Soget:"La regione intervenga"

Condividi su:

“Le gravi accuse di corruzione e concorso in abuso d’ufficio che pesano sull’assessore Mazzocca (SEL) non possono essere ignorate dalla Giunta regionale che deve essere responsabile per la sua maggioranza, pertanto invitiamo il Presidente Luciano D’Alfonso a chiedere le immediate dimissioni dell’Assessore Mazzocca, poiché quest’ultimo è parte integrante del governo che amministra  questa Regione,  anche grazie ad una scelta del Presidente della Giunta”.

Con queste parole i consiglieri regionali commentano le notizie uscite sulla stampa relative al caso Soget che vede come indagati due esponenti di spicco del consiglio della regione Abruzzo.

Il caso, venuto alla luce grazie all’interessamento del M5S Pescara investe anche il consigliere di opposizione Lorenzo Sospirinon possiamo essere indulgenti quando si parla di legalità e giustizia” commentano i consiglieri M5S anche il consigliere Sospiri ha il dovere di fare immediatamente chiarezza sulla sua posizione che lo vede indagato per concorso in  abuso d’ufficio. Non esistono cittadini di serie A o serie B, chi vuole amministrare questa Regione ha il dovere di dare l’esempio”.

Leggi la replica di Mario Mazzocca

Condividi su:

Seguici su Facebook