Vinitaly 2015: I vini e le cantine pescaresi in vetrina a Verona

| di Sara Gerardi
| Categoria: Gusto
STAMPA

Al via il vinitaly di Verona, la più grande fiera e manifestazione italiana in tema di vini.Vediamo nel dettaglio quali sono le aziende pescaresi che concorrono a rappresentare Pescara, in questa importante vetrina nazionale ma di rilievo anche internazionale. Cominciamo con l'azienda vinicola Torre dei  Beati, una delle prima d'abruzzo originaria delle colline di Loreto Aprutino che propone il Pecorino doc, proseguiamo con le cantine Nestore Bosco, originari di Nocciano che propongono un effervescente e fruttato Trebbiano.

L'azienda Zaccagnini proprone l'NoSo2,un Montepulciano dal gusto tenue, prodotto sulle colline di Bolognano, è la volta poi dell'azienda Chiusa Grande di Bolognano, che propone un tris di vini per il vinitaly: pecorino, montepulciano e Trebbiano. La cantina Contesa, di Collecorvino propone un vino rosso dal nome tipicamente abruzzese "S'ha fatte da sole", mentre l'azienda vinicola Marramiero di Rosciano propone un Montepulciano d'abruzzo dal sapore di prugna.

Veniamo alla cantina Tiberio di Cugnoli, che propone un Montepulciano, dopo i successi ottenuti con Pecorino e Trebbiano,mentre in rampa di lancio a chiudere la lista delle aziende pescaresi troviamo l'azienda De Fermo di Loreto aprutino che al vinitaly propone il Montepulciano

Sara Gerardi

Contatti

redazione@iwasnotssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK