Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

L’alta pasticceria vestina premiata alla Fiera del Tirreno

Il pasticcere Onelio Napoletani riceve la Suavis Sapientia

Condividi su:

Non è la prima volta che l’area vestina viene premiata per le eccellenze enogastronomiche locali; e questa volta tocca alla pasticceria, un ramo che fino a poco fa era rimasto nell’ombra. Gli abruzzesi, infatti, son ancora abituati alle nonne che sfornano dolcezze tipiche delle feste natalizie e pasquali, ma c’è anche chi si dedica a fini creazioni che portano alto il nome della nostra tradizione culinaria. E’ il caso di Onelio Napoletani, premiato dalla Federazione Italiana pasticceria, Gelateria e Cioccolateria durante la scorsa Fiera del Tirreno.

Durante i quattro giorni di Fiera del Tirreno, svoltasi lo scorso 24, 25, 26 e 27 febbraio 2019 a Carrara, gli italiani hanno mostrato ed offerto le proprie prelibatezze provenienti da ogni regione dello stivale. Ed è proprio durante questi giorni che il pennese Onelio Napoletani, ha ricevuto la Suavis Sapientia, un premio prestigioso conferito dalla Federazione Italiana pasticceria, Gelateria e Cioccolateria. Il suddetto premio prende il suo nome dal latino, il cui significato letterale è  “La dolce sapienza”, e si addice perfettamente alla filosofia del team di professionisti inseriti nell’Albo d’Onore, in cui è entrato a far parte il pasticcere vestino. Un ulteriore traguardo, insomma, per chi ha dedicato una vita intera all’innovazione dolciaria, mantenendo forte il legame con il proprio territorio e l’arte ereditata di generazione in generazione. Infatti, la passione per la pasticceria è stata tramandata dal padre Franco che per anni ha deliziato i pennesi con i suoi dolci, le cui ricette sono custodite ed ancora offerte al pubblico dal figlio Onelio.

Giunta alla sua 38esima edizione, la Mostra Convegno Tirreno continua a raccogliere tanti golosi, curiosi di scoprire le novità enogastronomiche italiane. Tra gli ospiti d’eccezione l’Associazione delle Sommellerie Professionale Italiana, l’ Associazione Maitre Italiani Ristoranti e Alberghi, l’Accademia Pizzaioli-Ristorazione Italiana, la Federazione Italiana Sommelier Albergatori Ristoratori, la Federazione Italiana pasticceria, Gelateria e Cioccolateria e tante altre associazioni enogastronomiche italiane. L’Equipe Eccellenze Italiane della FIPCG è attualmente l’unico team in Italia di professionisti riconosciuti nel panorama internazionale, in quanto detentori di un palmares di oltre 580 medaglie vinte in concorsi internazionali e mondiali. Un plauso, dunque, al nostro pasticcere pennese che è entrato a far parte di un team d’onore della cucina italiana, apprezzato in tutto il mondo.

Condividi su:

Seguici su Facebook