Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Città Sant'Angelo: L'iper annuncia l'esubero di 55 dipendenti

La grande catena dell'ipermercato ha annunciato il taglio di alcune risorse

Condividi su:

La grande crisi colpisce anche le grandi catene e i centri commerciali: in questi giorni dopo Mondo Convenienza dove i lavoratori hanno scioperato, anche l'IPER di Città Sant'Angelo risente del periodo nero dell'economia italiana: l'azienza ha infatti annunciato l'esubero di 55 dipendenti. Il 31 dicembre terminano i tre anni di solidarietà, con 27 lavoratori già fuoriusciti.

L'allarme è stato dato dai sindacati Filcams-Cgil, Fisascat-Cisl e Uiltucs-Uil. Nei giorni scorsi ci sono state assemblee con i lavoratori. I 55 esuberi sono considerati improponibili e per questo verrà chiesto un incontro con la dirigenza. Rabbia e sconcerto fra i lavoratori, mentre sempre a Città Sant'Angelo, ieri è stato l'ultimo giorno di lavoro per 12 dipendenti del Bricocenter, che hanno lasciato volontariamente il posto dopo gli esuberi annunciati dall'azienda.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook