Pineta Dannunziana, il Comune di Pescara chiede lo Stato d'emergenza

Approvata nel primo pomeriggio dal consiglio comunale.

| di Riccardo Camplone
| Categoria: Cronaca
STAMPA

 A seguito del devastante incendio di domenica scorsa, che ha distrutto un’area importante della Pineta Dannunziana di Pescara, la giunta comunale ha approvato nel primo pomeriggio la delibera che prevede la richiesta dello Stato d’emergenza all’interno del territorio comunale e nello specifico nelle seguenti località: Pineta D’Annunziana, Villaggio Alcyone, Colle Renazzo, Adriatica Nord (Centro Comm.le Globo) e zone limitrofe.

Allo stesso tempo è stato dato mandato alle strutture organizzative dell’Ente per porre in essere, anche con la creazione di un gruppo di lavoro multidisciplinare, tutte le operazioni necessarie a effettuare una ricognizione e censimento dei danni subìti a seguito della calamità sopra descritta, segnalandoli alla Regione Abruzzo non appena completamente inventariati, secondo le indicazioni che potranno pervenire dalla stessa Regione.

Nelle more, quindi, della definizione della procedura da parte della Regione Abruzzo, il Comune di Pescara ha deciso di procedere a una prima ricognizione dei danni subiti dal patrimonio pubblico, dai privati e dalle attività economiche e produttive.

Riccardo Camplone

Contatti

redazione@iwasnotssl-www.pescaranews.net
mob. 320.8428413
Accedi Invia articolo Registrati
Cittanet
Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK