Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Sorpreso a rubare una bici, in manette un 15enne

La redazione
Condividi su:

La notte scorsa i Carabinieri di Pescara hanno arrestato un 15enne romeno con l'accusa di furto.

Gli agenti, in servizio di perlustrazione in via Tiburtina, all’altezza di via Saline, hanno notato un ragazzo che camminava valocemente portando con sè una costosa mountain bike tenendola sollevata dalla ruota posteriore bloccata da una catena con un lucchetto.

I militari, intuendo che la bici era stata rubata, hanno deciso di fermarlo per identificarlo e chiedere informazioni sulla provenienza del mezzo. I militari hanno arrestato il minore dopo che quest'ultimo ha iniziato a dare in escandescenza insultandoli e aggredendoli.

Una volta salito in macchina il ragazzo ha continuato a dimenarsi, danneggiando le maniglie e sedili e una volta in caserma ha proseguito nella sua condotta violenta. Solo l’intervento del personale del 118 è riuscito a sedare la furia del minore dopo quasi un’ora di follia. In seguito agli accertamenti si è scoperto che il giovane è un assiduo consumatore di droghe e con numerose segnalazioni di polizia per reati contro la persona e contro il patrimonio.

La bici invece era stata appena sottratta da un condominio in via Saline. L’arrestato è stato tradotto presso una comunità di minori nell’Aquilano.

Condividi su:

Seguici su Facebook