Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

" Il grande viaggio" organizzato da Conad Italia, fa tappa a Pescara domani e domenica

La seconda tappa delle 6 in programma del Tour raggiungerà il capoluogo Adriatico a Piazza Salotto

la redazione
Condividi su:

"Il Grande Viaggio", è il tour organizzato dai supermercati Conad in 6 tappe che toccherà anche Pescara domani, sabato 25 e domenica 26 aprile animando la città con dibattiti sul sociale, intrattenimento, enogastronomia, tipicità e anche solidarietà

Sabato 25 aprile, dopo il momento musicale dei Solisti del Sesto Armonico con la direzione del maestro Peppe Vessicchio e di Saverio Marcucci, alle 18.30 il sindaco di Pescara Marco Alessandrini, il direttore del Conservatorio Luisa D’Annunzio di Pescara Massimo Magri, la museologa Maria Cristina Vannini, l’assessore al Turismo e commercio del Comune di Pescara Giacomo Cuzzi, il presidente di Conad Adriatico Maurizio Pavone e l’amministratore delegato di Conad Adriatico Antonio Di Ferdinando apriranno il week end del Grande Viaggio nelle piazze degli italiani con una conversazione moderata dalla giornalista Federica de Sanctis.

A seguire, il dialogo vis a vis tra l’amministratore delegato di Conad Francesco Pugliese e il missionario comboniano padre Giulio Albanese.
La serata, intramezzata dagli intrattenimenti musicali della Saverio Marcucci band e del Claudio Filippini Trio, si concluderà con una degustazione gratuita a base di prodotti Sapori&Dintorni Conad preparata dagli chef dell’Unione Italiana Ristoratori.

Domenica 26 aprile, alle ore 11, appuntamento con Conad c’è Musica in città! Musica, parole e convivialità al Centro anziani Circoscrizione Colli di via di Sotto 8/12 a Pescara con i Solisti del Sesto Armonico e il maestro Peppe Vessicchio.
Alla sera, dopo il momento musicale con I Solisti del Sesto Armonico e Piero Mazzocchetti, alle 18,30 conversazione su Cultura e televisione con il direttore di Rai3 Andrea Vianello intervistato dalla giornalista Federica de Sanctis.


"Il Grande Viaggio è un'occasione che Conad ha voluto creare per stare nelle piazzespiega Giuseppe Zulliani direttore delle relazioni esterne di Conad Italia Viaggio è portare il dialogo fra le persone e stimolarlo in modo importante. Questo credo sia occasione di incontro e confronto per nuovo modo di comunicare nei territori. Oltre Pescara e Cosenza andremo anche a Grosseto, Parma, Alba e Treviso. Siamo un gruppo di imprenditori che credono nelle iniziative sociali capaci di far crescere la società e in cui la marca Conad è protagonista. Noi pensiamo che le marche oggi non facciano solo commercio e pubblicità e debbano essere interpreti della rinascita del paese. Lo scopo del tour è far approdare anche a Pescara una parola di fiducia, una testimonianza concreta, un'occasione di incontro di persone che trovano un modo per uscire da questa impasse, anche attraverso l'insieme di musica e tipicità di prodotti, per condire un evento che non è solo impegno culturale, ma popolare".
 

"E' bello che due dimensioni come la cultura e la solidarietà viaggino insieme – così il sindaco Marco Alessandrini – Ed è significativo che questo binomio incontri l'interesse di realtà economiche e commerciali come quella che è artefice di questo viaggio lungo lo stivale. Siamo convinti che attraverso questo vettori sia possibile anche fare molto per una società che ha bisogno di sostegno. La due giorni che si prepara rileva proprio questo, con la cultura si può affrontare il bisogno di aiuto che sempre maggiori persone sentono e le tappe pescaresi di questo viaggio sono simboliche in tal senso".

"Sarà un fine settimana denso – aggiunge l'assessore a Turismo e Grandi Eventi Giacomo Cuzzi - ricco di appuntamenti che puntano anche sulla vocazione culturale della città, oltre che sul suo indice turistico. Avremo ospiti e iniziative anche collaterali agli appuntamenti principali. La tappa pescarese, inoltre, si ricollega alla prossima apertura dell'Expo, l'iniziativa, infatti, apre il calendario degli eventi comunali a marchio Expe, il logo che ci unisce a Camera di Commercio, Provincia e Fondazione PescarAbruzzo in una maratona che si concluderà in ottobre. Non resta che invitare tanti pescaresi in piazza Salotto ad assistere e ad assaporare la tappa cittadina di questo viaggio".

"Grazie per aver scelto la città come sede dell'iniziativaaggiunge l'assessore al Sociale Giuliano Diodati – Attraverso la Conad domenica porteremo i cuochi stellati a cucinare per gli utenti della mensa di San Francesco ed è stato organizzato un altro incontro con il centro sociale per anziani ai Colli dove il maestro Beppe Vessicchio con i solisti del Centro Armonico delizierà i frequentatori con la sua musica".

"Tra tutte le attività questo evento tiene presente una realtà sociale – così Renato Paesani della mensa San Francesco – che vive un momento di grande impegno. Evento importante perché dà sensibilizzazione alla realtà di bisogno. La mensa di Pescara ha una storia lunga quasi 30 anni ed è il primo centro regionale di servizio ai poveri che ha visto evolversi situazione di povertà molto forte, affrontando tutti i flussi migratori affluiti fino a noi.

La mensa vive di povertà e di sostegno, i tempi sono cambiati e gli spazi sono divenuti insufficienti e per la nuova realtà sociale affiorata dalla crisi". "Chi fa cultura è in trincea – aggiunge il direttore del Conservatorio Massimo Magri – il nostro compito è continuare, perché il contatto con la gente assolve ad un ruolo che la cultura deve tornare a svolgere, deve recuperare. Manifestazioni simili aprono nuove strade che siamo felici di percorrere".

Condividi su:

Seguici su Facebook