Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

E' buona scuola? Incontro pubblico del M5S Pescara sul ddl scuola

Venerdì 10 aprile, alle 17 in punto, presso la sala consiliare del Comune di Pescara, si discuterà al fine di raccogliere proposte e idee sul disegno di legge.

Condividi su:

A seguito della visita del ministro Giannini a Pescara, anche in città, la discussione sul ddl scuola si infuoca sempre di più. 

"La scuola del governo Renzi è davvero una Buona scuola? O è una scuola feudale, più povera, con istituti di serie A e altri di serie B?"  - Se lo chiede il Movimento Cinque Stelle Pescara, in previsione dell'imminente discussione parlamentare. "Famiglie, docenti precari e di ruolo, dirigenti, personale amministrativo, studenti, e chiunque sia interessato al futuro del nostro paese è invitato", ha comunicato il partito di Beppe Grillo del capoluogo adriatico, organizzatore del convegno che darà l'opportunità anche di conoscere le proposte già formulate in parlamento. 

All'appuntamento grillino, interverranno i parlamentari del Movimento Cinque Stelle Gianluca Vacca, Enza Blundo, Luigi Gallo, il consigliere al Comune di Pescara, Massimiliano Di Pillo, esecutivo interprovinciale Pescara-Chieti Cobas Scuola, Ettore D'Incecco, e Danilo Lampis dell'Unione degli Studenti.

Per saperne di più sul provvedimento, basta dare un'occhiata al sito dedicato, che lo descrive nel dettaglio. 

In sette punti, ecco cosa propone il M5S: 1. Piano edilizio per scuole sicure; 2. 300mila precari assunti; 3. Più finanziamenti alle scuole; 4. No classi pollaio; 5. Innovazione della didattica; 6. Stop finanziamenti scuola paritaria; 7. Scuola sana, sport e cibo bio. 

Condividi su:

Seguici su Facebook