Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

"Abruzzo ponte per il resto del mondo". Dal 2 aprile torna il volo Pescara-Roma

93 le destinazioni nazionali e internazionali raggiungibili con un unico biglietto ed un solo check-in

la redazione
Condividi su:

L’Abruzzo collegato con il resto del mondo grazie al volo Pescara-Roma Fiumicino che consente di raggiungere decine e decine di destinazioni internazionali, da New York a Los Angeles e a Chicago, da Rio de Janeiro a San Paolo, da Buenos Aires a Toronto, da Tokio a Seul, da Caracas a Teheran e a Telaviv, fino alle più vicine destinazioni europee. Il tutto, partendo dall’aeroporto d’Abruzzo con un unico biglietto e facendo una sola volta il check-in, a Pescara. Il collegamento sarà attivo dal prossimo 2 aprile, con tre voli giornalieri, alle 7.30, alle 11.50 e alle 19. I biglietti sono in vendita da ieri. (Leggi qui).

Con il nuovo collegamento la Saga, società di gestione dell’aeroporto, ambisce a divenire un punto di riferimento non solo per i viaggiatori regionali, ma anche per il bacino del medio Adriatico italiano. L’obiettivo è quello di raggiungere, nel primo anno, quota 50-60mila passeggeri. I nuovi voli Alitalia verranno effettuati con aerei ATR­72 di Etihad Regional (Operati da Darwin Airline). In occasione del lancio della nuova rotta, Alitalia offre biglietti a tariffe promozionali di 39 euro (sola andata, tutto incluso) e di 79 euro (per viaggi di andata e ritorno, tutto incluso). L’offerta è valida fino al 31 marzo per volare fino al 30 giugno.

“Con profonda soddisfazione accolgo la notizia di questo imminente collegamento Pescara-Roma che dal 2 aprile ricongiungerà il mondo, e dunque anche le comunità dei nostri corregionali abruzzesi disseminati nei cinque continenti, con l'Abruzzo - ha detto in conferenza stampa il presidente della Saga, Nicola Mattoscio - Si è finalmente sopperito alla cancellazione del Pescara-Toronto con un volo che per tre volte al giorno, tutti i giorni, fungerà da ponte per ben 93 destinazioni in Italia e all'estero. I processi di internazionalizzazione in economia sono complessi, ma è importante acquisire credibilità. Ora si può davvero parlare di hub internazionale”.

Soddisfazione viene espressa anche dal presidente della Regione, Luciano D’Alfonso, che parla di “convenienze inedite sia a livello imprenditoriale che turistico” e sottolinea come i voli “rappresentano un’ulteriore apertura dell’Abruzzo verso il mondo. Voglio sottolineare che mi entusiasma l’operatività fulminea del nuovo cda della Saga - conclude il governatore - che in meno di 60 giorni ha recepito le parole d’ordine della nuova Regione Abruzzo: efficienza e velocità d’azione”.

Condividi su:

Seguici su Facebook