Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Ristorazione scolastica, a Manoppello servizio sospeso fino a venerdì 28 gennaio

Il Sindaco e l'assessore all'istruzione: "Decisione condivisa con la dirigenza scolastica e la componente genitoriale in Consiglio d'Istituto"

la redazione
Condividi su:

Mensa temporaneamente sospesa a Manoppello da domani mercoledì 19 gennaio e fino al 28 gennaio per gli alunni che frequentano le scuole dell'Infanzia, Primaria e Secondaria di primo grado che usufruiscono della ristorazione scolastica.

Lo comunicano il sindaco Giorgio De Luca e il vicesindaco e assessore all'Istruzione Melania Palmisano che spiegano che la scelta di sospendere la mensa è stata presa su sollecitazione e in totale accordo con la dirigenza scolastica che ha inviato una nota formale all'Ente nella quale sottolinea le criticità riscontrate.

Le attività scolastiche, riprese dopo le festività giovedì 13 gennaio, hanno fatto registrare in pochi giorni diverse positività al Covid-19 tra alunni e docenti e quattro classi sono state poste in sorveglianza con ricorso alla didattica digitale integrata.

La decisione è stata condivisa anche con la componente genitoriale rappresentata in Consiglio d'Istituto e alla luce del fatto che un congruo numero di famiglie, sin dalla giornata di lunedì 17 aveva ritenuto più sicuro prelevare da scuola i propri figli prima del turno di mensa.

"In questo particolare momento di emergenza sanitaria, visti i casi di positività registrati tra bambini e ragazzi, sollecitati dalla dirigenza scolastica, abbiamo ritenuto utile adottare la misura della sospensione del servizio essendo il pranzo un momento molto delicato della vita scolastica– hanno spiegato il sindaco De Luca e l'assessore all'Istruzione Palmisano -.

Una decisione sofferta, che interessa un tempo relativamente breve, ma che riteniamo necessaria per contenere la diffusione del Covid nelle famiglie e tra i cittadini".

 

Condividi su:

Seguici su Facebook