Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Il Nuovo Centro Destra presenta un'interrogazione per conoscere il futuro dei lavoratori di Attiva

Condividi su:

Nel corso del prossimo consiglio comunale previsto per il prossimo 17 marzo, sarà presentata una interrogazione urgente a risposta orale a firma del gruppo NCD per conoscere dal Sindaco Alessandrini le ultime novità sia per quanto concerne il futuro lavorativo degli ex lavoratori di Attiva e sia per conoscere come Attiva s.p.a dal 1° aprile p.v. selezionerà i lavoratori necessari per far fronte ai picchi di produzione che si verificano durante il periodo aprile - settembre.

Tutto ciò nasce dal fatto che a distanza di 60 giorni dal presidio permanente degli ex interinali di Attiva ( iniziato il 9 gennaio scorso), il futuro lavorativo degli ex lavoratori lavoratori, al di là, dei viaggi romani del Presidente D’Alfonso e di qualche fugace incontro con il Sindaco Alessandrini, rimane ancora una vera e propria incognita.

A tutto ciò si aggiunge il fatto che tra qualche giorno ( 31 marzo) andranno in scadenza sia tutti i contratti interinali attualmente in essere sia l’appalto con l’Agenzia interinale.

E’ arrivato il momento che il Sindaco Alessandrini prenda una decisione, non più rinviabile, che vada nella direzione della conciliazione, così come richiesto dal Consiglio Comunale straordinario del 15 febbraio, per gli ex interinali anche per garantire la pulizia della città.

 

Condividi su:

Seguici su Facebook