Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

A Colle Marino forse è possibile recuperare 25 posti auto

Il mistero del parcheggio ostruito e di una pratica di 31 anni fa

Condividi su:

L'informazione viene direttamente dai residenti di Colle Marino che da sempre, si sa, lamentano la carenza di parcheggi in quel tutto costruito che è la collina pescarese.

Mi hanno chiesto di vedere le carte di una costruzione presente a Colle Marino (civico 112) angolo via Salita Zanni, che, dai loro ricordi, avrebbe dovuto realizzare un parcheggio pubblico a servizio di tutta la collettività e così ho fatto cercare negli archivi del Comune la pratica risalente al 1985.

E' del 1985 la licenza edilizia n. 458 con cui il Comune di Pescara assentiva alla realizzazione di due fabbricati ed è del 1987 il vincolo costituito dinanzi al Notaio Napoleone di destinare un'area di 545 mq. a parcheggio pubblico ("zona ad uso pubblico").

Si citava anche nell'atto notarile che mai il vincolo avrebbe potuto essere tolto senza il consenso del Comune.

In realtà il parcheggio è stato realizzato ma da sempre, mi riferiscono i residenti, risulterebbe ostruito da un cancello che ho avuto modo di fotografare.

Il mistero nasce nello spulciare la carte del polveroso fascicolo.

Si trova all'interno una relazione dei vigili del 24 giugno 1988 che afferma che il parcheggio era stato chiuso da un cancello ed un successivo sopralluogo del 29 giugno 1988 (5 gg. dopo) da cui si rileva che l'ostruzione inizialmente apposta era stata tolta.

Nel fascicolo si trova anche un documento scritto a mano, una bozza di ordinanza di demolizione del cancello per rendere pubblico quel parcheggio, che non è mai stata protocollata nè firmata e non è dato comprendere neanche a quale periodo si riferisca. Perchè non si andò avanti?

Qualche accordo successivo è stato trovato con i condomini che ha determinato degli scambi o ci troviamo dinanzi ad un caso di disattenzione dell'amministrazione degli anni 90?

Ho chiesto la collaborazione dell'ufficio patrimonio del Comune di Pescara che sta già visionando i carteggi.

Spero che presto si possa fare chiarezza e di conseguenza adottare gli atti dovuti. Se come credo l'area dovrà essere riaperta all'uso pubblico della cittadinanza di Colle Marino, proprio dinanzi alla Chiesa ed all'asilo, la difficoltà cronica dei parcheggi e l'intasamento nelle ore di entrata e uscita dall'asilo potrebbe trovare sicuramente soluzione, offrendo alla cittadinanza 23/25 nuovi posti auto.

Condividi su:

Seguici su Facebook