Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

La Misericordia di Pescara dona una sedia a rotelle al Reparo Dialisi dell'Ospedale di Pescara

Condividi su:

Hanno raccolto per mesi i tappi delle bottiglie di plastica e, con il ricavato del riciclo, hanno acquistato una nuova sedia a rotelle donata al Reparto di Dialisi 1 dell’Ospedale civile di Pescara, la seconda in appena dieci mesi. Protagonisti dell’iniziativa di nuovo un gruppo di volontari della Misericordia di Pescara guidati da Guido Di Carlo, che hanno già effettuato la consegna al primario della struttura, il professor Mario Campanella.

“Si tratta dell’ennesima iniziativa condotta dalle nostre unità – ha sottolineato il Governatore Berardino Fiorilli -, a testimoniare l’impegno quotidiano della Misericordia nel volontariato e nel soccorso di chi ha più bisogno, un impegno che spesso si concretizza anche nel saper intercettare esigenze particolari e nel trovare il giusto mezzo per soddisfarle e veicolarle sul territorio. È evidente che, nel campo sanitario, la collaborazione tra il nosocomio e il territorio è fondamentale, specie nel momento particolare di spending review che purtroppo stiamo vivendo e che inevitabilmente si ripercuote sui pazienti, per i quali pure i nostri medici e operatori si prodigano ogni giorno per non far avvertire alcun disagio. Ma tale impegno ha bisogno di essere supportato e sostenuto costantemente anche dall’esterno. Nel caso specifico i due volontari della Misericordia, Di Carlo e Centorame, hanno concentrato i propri sforzi per il reparto di Dialisi 1 dello ‘Spirito Santo’: per mesi hanno curato una raccolta capillare dei tappi delle bottiglie di plastica. Il riciclo di tutto il materiale raccolto ha permesso l’acquisto di una nuova sedia a rotelle consegnata al primario del Reparto di Dialisi 1, il professor Campanella, dando forma a un’ottima partnership tra Organizzazioni ed Enti che ha saputo porre al centro esclusivamente il paziente-utente”.

 

 

 

Condividi su:

Seguici su Facebook