Partecipa a Pescara News

Sei già registrato?

Accedi con e-mail e password

Seconda giornata del Pescara Comix & Games 2022

Grande successo di pubblico e critica

Condividi su:

Dopo il tiepido ma incoraggiante inizio di ieri, complice anche il protrarsi di questa lunga e calda estate, la seconda giornata del Pescara Comix & Games ha oggi fatto registrare una sorta di virtuale sold out, con il Pala Dean Martin di Montesilvano letteralmente preso d'assalto dal pubblico, più eterogeneo che mai.

Stand, disegnatori, cosplay, presentatori, ospiti e l'intero staff hanno profuso tutte le energie possibili per rendere godibile ed indimenticabile questo sabato all'insegna del divertimento ludico.

Come anticipato ieri, fra gli appuntamenti più attesi di oggi, almeno per gli appassionati del fumetto, l'intervista a Fabrizio De Fabritiis, il “fumettista esplosivo” originario proprio di Pescara, da parte di Camillo Chiarieri. Dai difficili esordi, alle esplosive (appunto) idee che lo hanno portato alla corte della Sergio Bonelli Editore, dove ha disegnato dapprima Dragonero Advantures, per giungere poi a Zagor, tramite il suo editor, Moreno Burattini, che ha subito apprezzato le sue doti. Nel frattempo aveva creato un'innovativo progetto, i Guardiani Italiani, tutt'ora in fase di sviluppo, che sta avendo un alto indice di gradimento. Uno dei più apprezzati “Guardiani” della Serie è proprio Capitan Pescara, la cui genesi super eroistica si ispira ai noti fatti del 14 e 15 ottobre 1978, quando una serie di incredibili apparizioni UFO nel Mare Adriatico antistante proprio la costa pescarese, fece molto scalpore. All'incontro ha partecipato, come semplice spettatore, anche il Primo Cittadino di Montesilvano, Ottavio De Martinis, cresciuto, per dirla con le sue stesse parole “a pane e Zagor”.

Domani l'ultima giornata, poi si tireranno le somme di questa scommessa (per la prima volta la manifestazione, come già più volte scritto, ha cambiato collocazione), che già si può definire vinta, dagli organizzatori, che sono già al lavoro per la prossima, celebrativa, edizione del decennale.  

Condividi su:

Seguici su Facebook